The Lake Garda Hotels Guide, offer Trekking possibilities and visits, in the Island of Garda. Muche information and Service directly in our Website. The Island is situated on the Brescian side of Lake Garda, a short distance from San Felice del Benaco and it has been the expression of mysticism for centuries (St.Francis of Assisi founded a small community). Today it owes its fascination to the extraordinary Venetian neo-Gothic style villa, designed by the architect Luigi Rovelli at the beginning of the 20th century; an imposing harmonious building, rich in surprising architectonic details. It boasts a beautiful 18th century painting by Carlo Carloni. Below, the terraces and Italian gardens slope down to the lake. All around the vegetation is luxuriant and intact, rich in local, exotic plants, rare essences and unique flowers. A harmonious wood of pines and cypresses, acacias and lemon trees, magnolias and agaves. The Island of Garda is magic and mystery. The birdsong seems to be the joyous voice of the soul of those who, over the centuries, have respected, looked after and loved it.
It is really a great pity that the many tourists coming to our town do not know the great natural park expanding above Salo …
Superato il piccolo borgo storico di Renzano si procede verso la Madonna del Rio. Da questa località, sulla destra, parte ripida una strada, denominata La Strinada, che percorre il lato sinistro della valle della Madonna del Rio, fino al passo della Stacca
Chi volesse percorrere l’intero perimetro del Parco, il gran giro da torrente a torrente, può, una volta raggiunto Bagnolo, scendere lungo la strada asfaltata per qualche centinaia di metri; alla prima curva a gomitolscia la carrabile e imbocca, subito a sinistra, il sentiero che porta a Nizzola.
La passeggiata ci porta attraverso la Gardone pre-dannunziana, ai tempi in cui la cittadina, prima della Grande guerra, fu stazione climatica invernale di fama internazionale.
Passeggiata facile di due ore da Morgnaga a Fasano Sopra, passando da Gardone Sopra.
Fino a pochi anni fa, l’antico e piccolo borgo di Morgnaga si trovava – scriveva lo storiografo Paolo Guerrini – “come in un grande giardino degli olivi”.
Passeggiata impegnativa di due ore attraverso la valle del torrente di Barbarano e il borgo di Morgnaga.

Il punto di partenza si trova all’estremità occidentale di Gardone Riviera, al Rimbalzello, battezzato così da D’Annunzio osservando il rimbalzo dei sassi lanciati sull’acqua.